Tainy

Tainy
Tainy .jpg
Tainy nel 2020
NazionalitàPorto Rico Porto Rico 22
GenereReggaeton[1]
Periodo di attività musicale2003 – in attività
EtichettaMas Flow, Artillery, WY, Roc Nation, Interscope, NEON16
Album pubblicati1
Studio1
Modifica dati su Wikidata · Manuale

Tainy, pseudonimo di Marco Masís (San Juan, 9 agosto 1989), è un produttore discografico portoricano.

Biografia

Alla guida di una nuova ondata di musica latina per oltre un decennio, Tainy, è stato il produttore di alcuni dei più grandi successi reggaeton. Plurivincitore di Latin Grammy, Tainy ha prodotto per innumerevoli artisti, inclusi pionieri del reggaeton come Daddy Yankee, Wisin, Yandel, Don Omar e altri.[2] Recentemente, ha prodotto successi globali come I Like It di Cardi B, Bad Bunny e J Balvin.

Tainy ha prodotto l'album Oasis di Bad Bunny e J Balvin, che hanno dominato le classifiche globali e hanno portato Tainy a posizionarsi come il produttore latino numero uno nelle classifiche di Billboard per 27 settimane consecutive.[3] Tainy ha prodotto il successo del 2019 China di Anuel AA, Daddy Yankee e Karol G con Ozuna e J Balvin che ha raggiunto il numero uno in 6 paesi e ha raggiunto la top 10 in altri nove.[4]

Tainy ha prodotto canzoni come Lento e Nada di Lauren Jauregui, Feel It Too con Jessie Reyez e Tory Lanez e Habitual di Justin Bieber. Il 13 marzo 2020 ha pubblicato il suo EP di debutto intitolato Neon16 Tape: The Kids That Grew Up su Reggaeton che vede la partecipazione di vari artisti.[5] Nel 2020 ha anche collaborato alla produzione di TKN, singolo di Rosalía e Travis Scott e il brano Habitual di Justin Bieber.[6] Nel 2021 ha invece prodotto il singolo in spagnolo di Selena Gomez, De una vez assieme a Albert Hype e Jota Rosa.[7]

Discografia

Album in studio

EP

  • 2020 – Neon16 Tape: The Kids that Grew Up on Reggaeton

Singoli

Collaborazioni

  • 2020 – Un día (One Day) (J Balvin, Dua Lipa e Bad Bunny feat. Tainy)

Produzioni

  • 2005 – Más Flow 2
  • 2005 – Motivando a la yal: Special Edition
  • 2005 – Sangre nueva
  • 2005 – La moda
  • 2006 – Pa'l mundo: Deluxe Edition
  • 2006 – Top of the Line
  • 2006 – Los rompe discotekas
  • 2006 – Luny Tunes & Tainy: Mas Flow: Los Benjamins
  • 2006 – The Bad Boy
  • 2006 – Los vaqueros
  • 2007 – Luny Tunes & Tainy: Los Benjamins: La continuación
  • 2007 – It's My Time
  • 2007 – Wisin vs.Yandel: Los extraterrestres
  • 2007 – Sangre nueva Special Edition
  • 2007 – The Perfect Melody
  • 2007 – El Cartel: The Big Boss
  • 2007 – Broke and Famous
  • 2008 – Semblante urbano
  • 2008 – La melodía de la calle
  • 2008 – Los extraterrestres: otra dimensión
  • 2008 – Talento de barrio
  • 2008 – Luny Tunes Presents: Erre XI
  • 2008 – Masacre musical
  • 2008 – El fenómeno
  • 2009 – Down to Earth
  • 2009 – Welcome to the Jungle
  • 2009 – La revolución
  • 2009 – The Last
  • 2009 – The Black Frequency - Los yetzons
  • 2009 – La melodia de la calle: Updated
  • 2009 – La evolución
  • 2010 – My World
  • 2010 – El momento
  • 2010 – Drama Queen
  • 2010 – Los verdaderos
  • 2011 – Los vaqueros 2: el regreso
  • 2011 – Musica + alma + sexo
  • 2011 – Formula, Vol. 1
  • 2012 – Líderes
  • 2012 – La formula (album)
  • 2013 – Los sucesores - J King & Maximan
  • 2013 – Geezy Boyz - De La Ghetto
  • 2013 – De líder a leyenda
  • 2013 – Sentimiento, elegancia & maldad
  • 2014 – Legacy
  • 2014 – El regreso del sobreviviente
  • 2014 – Love and Sex
  • 2015 – Legacy: de líder a leyenda tour (EP)
  • 2015 – La melodía de la calle: 3rd Season
  • 2015 – The Last Don, Vol. 2
  • 2015 – La artilleria Vol. 1
  • 2015 – Dangerous
  • 2015 – Revolucionario
  • 2016 – Alto rango
  • 2017 – Update
  • 2018 – X 100pre
  • 2018 – Hurt by You
  • 2019 – Oasis
  • 2020 – The Kids That Grew Up on Reggaeton
  • 2020 – YHLQMDLG

Riconoscimenti

Tainy ha ricevuto tre Broadcast Music, Inc. (BMI) Awards, che vengono assegnati ogni anno a cantautori, compositori ed editori musicali delle canzoni più ascoltate dell'anno per Abusadora[4] di Wisin & Yandel e Pam pam[3] e La vida es así di Ivy Queen.[2]

Inoltre, ha ricevuto in totale sette nomination ai Latin Grammy Awards, di cui tre vinti, nel 2009 per Abusadora,[5] nel 2018 per Vibras[8] e e nel 2019 per X100pre.[9]

Note

  1. ^ (EN) Jon Blistein, Reggaeton Greats Tainy, Yandel Cement Their Legacy in 'Deja Vu' Video, su Rolling Stone, 2 luglio 2021. URL consultato il 27 luglio 2021.
  2. ^ a b (EN) Top Latin Songwriters Honored at 19th Annual BMI Latin Music Awards, su BMI.com, 31 marzo 2012. URL consultato il 9 dicembre 2020.
  3. ^ a b (EN) 2008 BMI Latin Awards: Award Winning Songs, su BMI.com, 13 giugno 2008. URL consultato il 9 dicembre 2020.
  4. ^ a b (EN) Latin Elite Honored at 18th Annual BMI Latin Music Awards, su BMI.com, 11 marzo 2011. URL consultato il 9 dicembre 2020.
  5. ^ a b (EN) Past Winners Search: Tainy, su Latin GRAMMYs. URL consultato il 9 dicembre 2020.
  6. ^ 5 classici che ogni amante del reggaeton dovrebbe conoscere, su Billboard Italia, 24 dicembre 2020. URL consultato il 21 gennaio 2021.
  7. ^ Sky TG24, Selena Gomez canta in spagnolo, il nuovo singolo è De Una Vez, su tg24.sky.it. URL consultato il 21 gennaio 2021.
  8. ^ (EN) 2018 Latin GRAMMY Awards Complete Winners List, su GRAMMY.com, 20 settembre 2018. URL consultato il 9 dicembre 2020.
  9. ^ (EN) Bad Bunny's 'X 100Pre' Wins Best Urban Music Album, su GRAMMY.com, 14 novembre 2019. URL consultato il 9 dicembre 2020.

Collegamenti esterni

Controllo di autoritàVIAF (EN) 1253163706527029420543 · Europeana agent/base/103105 · WorldCat Identities (EN) viaf-1253163706527029420543
  Portale Biografie
  Portale Musica